CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO TPL

Vengono riportate, qui di seguito, tutte le informazioni necessarie per viaggiare sulle linee di trasporto pubblico locale della Società ANGELO FERRAZZA & C. S.A.S.
La validità dell’offerta dei servizi di trasporto da parte del vettore è da ritenersi soggetta al limite della disponibilità di posti consentiti dalla carta di circolazione del veicolo utilizzato.

AMMISSIONE DEI CLIENTI IN AUTOBUS
I sigg. Viaggiatori sono invitati a recarsi alla fermata di capolinea/salita, con ALMENO 10 MINUTI DI ANTICIPO rispetto al previsto orario di partenza/passaggio dell’autobus.

TIPOLOGIA TITOLI DI VIAGGIO E VALIDITA’
I Sigg. Viaggiatori sono invitati ad acquistare il titolo di viaggio in formato cartaceo tramite il personale di bordo/autisti oppure sul sito internet www.ferrazza.it
Il pagamento viene effettuato a bordo del bus: in contanti.
Con l’acquisto del titolo di viaggio il passeggero dichiara implicitamente di conoscere, accettare ed osservare le norme del presente regolamento.

BIGLIETTI DI CORSA SEMPLICE AZIENDALE EXTRAURBANO: il biglietto di corsa semplice dà diritto a viaggiare su un unico percorso da una località ad un’altra, per un singolo spostamento (solo corsa di andata o solo di ritorno), secondo le tariffe in vigore alla data di acquisto.
Per viaggi da effettuarsi su uno stesso percorso, a richiesta dei Clienti, possono essere rilasciati contestualmente 2 biglietti di Corsa Semplice (uno per l’andata e uno per il ritorno), previo pagamento anticipato sia del viaggio di andata, sia di quello di ritorno.

ABBONAMENTO ORDINARIO AZIENDALE EXTRAURBANO: da diritto a viaggiare su un unico percorso da una località ad un’altra con corsa di andata e ritorno utilizzando la stessa azienda.
E’ valido fino alle ore 24.00 dell’ultimo giorno del mese solare di riferimento.
I titoli di viaggio sono strettamente personali, non sono cedibili e debbono essere conservati fino al termine della corsa per presentarli a ogni richiesta del personale per la verifica e sono validi solamente per il periodo per il quale sono stati emessi.
Tutti i titoli di viaggio assolvono la funzione di scontrino fiscale e quindi devono essere conservati, onde consentire eventuali controlli fiscali da parte degli organi accertatori. Tali controlli possono essere effettuati sia a bordo del mezzo che nelle immediate vicinanze delle località di fermata.
Il viaggiatore sprovvisto del prescritto titolo di viaggio o con biglietto/abbonamento irregolare, è tenuto, oltre al pagamento del normale biglietto a tariffa ordinaria, anche al pagamento di una sanzione amministrativa prevista dalle vigenti leggi.
Si evidenzia che la sanzione è applicata anche nel caso in cui il passeggero non è in grado di esibire, contestualmente all’abbonamento, la propria tessera di riconoscimento.
L’azienda si riserva di esperire ogni azione legale a carico di viaggiatori in possesso di documenti di viaggio alterati, contraffatti o non autentici.

SALITA E DISCESA DAGLI AUTOBUS
La salita e la discesa dai mezzi deve avvenire esclusivamente in corrispondenza delle fermate poste lungo le linee.
Le fermate sono a richiesta dell’utente che, se a bordo, deve prenotare la fermata azionando l’apposito pulsante o, in mancanza, informare l’autista.
Il passeggero a terra ha l’obbligo di segnalare con chiarezza l’intenzione di salire a bordo dell’autobus.
Per la salita e la discesa il viaggiatore è tenuto ad utilizzare le porte contrassegnate con l’apposita simbologia.
E’ vietato salire o scendere quando l’autobus è in movimento.

COMPORTAMENTO IN AUTOBUS
I Viaggiatori presenti sull’autobus, per la sicurezza del viaggio, sono tenuti ad avere:
un comportamento decoroso, corretto;
non utilizzare i mezzi di trasporto senza un valido titolo di viaggio;
presentare il titolo di viaggio ad ogni richiesta del personale della Società accompagnato dalla carta di riconoscimento, in mancanza della quale il biglietto di abbonamento non è ritenuto valido;
non sporcare, non arrecare danni, non rimuovere o manomettere parti e apparecchiature dell’autobus, diversamente il viaggiatore è tenuto a risarcire tutti i danni arrecati ai veicoli;
osservare il divieto di fumo sui mezzi di trasporto pubblico;
non utilizzare senza necessità il segnale di richiesta di fermata;
non azionare, salvo casi di pericolo, i comandi per l’apertura di emergenza delle porte o qualsiasi altro dispositivo di emergenza debitamente evidenziato;
non distrarre, impedire od ostacolare in qualsiasi modo il conducente nell’esercizio delle sue funzioni;
usare ogni possibile precauzione per la propria e l’altrui incolumità, avvertendo immediatamente il personale di servizio in caso di pericolo;
allacciarsi la cintura di sicurezza quando il posto occupato ne fosse provvisto.
I viaggiatori che contravvengono a queste disposizioni possono essere rifiutati in vettura o essere fatti scendere alla fermata più vicina prima di aver completato il viaggio, a opera del personale dell’Azienda, senza alcun pregiudizio per l’eventuale ulteriore azione legale.

ORARI E FERMATE TPL
Gli orari, le fermate e/o i percorsi delle singole linee TPL, possono subire delle improvvise e non preventivabili variazioni, pertanto, al momento della partenza occorre sempre chiederne conferma.
La Società declina ogni responsabilità per ritardi, interruzioni del servizio o mancate coincidenze, dovute a cause non prevedibili e/o di forza maggiore come: maltempo, scioperi, guasti meccanici, problemi di traffico e di percorribilità delle strade, controlli delle autorità, verificarsi di un sinistro ecc.

TRASPORTO BAGAGLI
Ciascun viaggiatore pagante ha diritto al trasporto di un piccolo bagaglio a mano da sistemare nella cappelliera.
Il bagaglio non è assicurato, pertanto la società declina ogni responsabilità per danni, furti e manomissioni di oggetti trasportati che viaggiano a rischio del possessore e senza garanzie del vettore.
In caso di smarrimento del bagaglio deve essere immediatamente segnalato in via formale, da parte del passeggero, alla sede del vettore. Qualora il bagaglio venisse ritrovato, sarà cura del passeggero provvedere personalmente al ritiro presso l’ufficio della società.
E’ sempre vietato il trasporto di bagagli contenenti liquidi, materiale infiammabile, esplosivo e, comunque pericoloso e nocivo.
Non si effettua il trasporto di plichi e colli per conto terzi.

TRASPORTO DI ANIMALI
Non è consentito il trasporto di alcun tipo di animale.
Hanno, invece, accesso gratuito i cani guida che accompagnano i non vedenti.

TRASPORTO DI BAMBINI
Il possessore di un documento di viaggio valido (anche se non genitore) ha la facoltà di far viaggiare gratuitamente i bambini secondo le seguenti modalità:
– fino a 5 anni compiuti, uno o più bambini per volta e fino ad un massimo di due bambini.
Per poter fruire di queste agevolazioni, i bambini devono essere muniti di un documento che ne attesti l’età.
In assenza di tale documento sarà richiesto il pagamento della tariffa in vigore.

OGGETTI SMARRITI
Tutte le informazioni su come ritrovare quanto smarrito a bordo dei veicoli possono essere richieste contattando il nostro Ufficio al numero: 0823/911838, oppure tramite richiesta a mezzo e-mail al seguente indirizzo: info@ferrazza.it
Se possibile, sarà cura della Società ANGELO FERRAZZA & C. S.A.S. contattare il legittimo proprietario e invitarlo al ritiro dell’oggetto smarrito.
Ove non vi sia riferimento certo della proprietà, l’oggetto viene tenuto a disposizione del legittimo proprietario, per il suo ritiro, nei termini di legge.

SEGNALAZIONI E RECLAMI
Eventuali reclami possono inoltrarsi, entro 7 giorni dalla data in cui si è verificato l’evento, in forma scritta con firma e recapitato a: Società ANGELO FERRAZZA & C. S.A.S – Via C. Battisti 61 – 81016 – Piedimonte Matese (CE), ovvero a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: info@ferrazza.it
Per ogni altra informazione è possibile inviare una mail all’indirizzo: info@ferrazza.it oppure contattare il seguente numero: 0823/911838.
In entrambi i casi il cliente deve specificare le proprie generalità, esporre in modo chiaro l’accaduto e trasmettere eventuale documentazione a corredo del reclamo/segnalazione.
E’ garantita la riservatezza dei dati personali (Regolamento Comunitario nr. 679/2016).
La risposta al cliente avverrà entro 30 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della segnalazione.

RIMBORSI
I titoli di viaggio TPL non sono rimborsabili.
Non vengono effettuati rimborsi né per avarie agli impianti di riscaldamento e/o aria condizionata del veicolo, né per corse in ritardo e/o corse interrotte o soppresse o mancate coincidenze, per cause non preventivabili e/o di forza maggiore es. estemporaneo ed imprevedibile guasto al veicolo, problemi di traffico e di percorribilità delle strade ecc.

NORMA DI CHIUSURA
Per tutto quanto non previsto dalle presenti condizioni di trasporto, si rimanda alle norme del Codice Civile in quanto applicabili, nonché alla normativa di settore.